Sintomi

l termine sintomo indica un’alterazione, riferita dal paziente, della normale sensazione di sé e del proprio corpo in relazione ad uno stato patologico.
Il sintomo non è quasi mai un’entità fenomenica unica, ma l’effetto finale, non standardizzato, di un convergere di molteplici azioni e reazioni, inoltre è soggettivo.
In Urologia ci sono alcune sindromi principali che costituiscono la base della clinica urologica. Si tratta di condizioni ove un sintomo o segno o un gruppo di sintomi e segni corrispondo ad alterazioni di alcune funzioni fondamentali dell’apparato urinario (minzione, produzione d’urina) oppure a dolore oppure alla presenza di sangue nelle urine.

sintomi-1

Assenza di aiaculazione

L’aneiaculazione è l’assenza completa di fuoriuscita di sperma in presenza di un orgasmo.
Leggi di più

Bruciore ad urinare

Bruciore ad urinare indica quasi sempre che è presente un’infezione del tratto urinario.
Leggi di più

Bruciore del pene

Il bruciore al glande è una sensazione spiacevole che può comparire insieme a rossore, calore o gonfiore nei genitali.
Leggi di più

Colica renale

La colica renale è un attacco di dolore acuto, improvviso e violento, localizzato all’area addominale o più comunemente lombare.
Leggi di più

sintomi-3

Deviazione del pene

Alcuni maschi possono presentare un’anomalia strutturale dei corpi cavernosi tale da determinare una deviazione.
Leggi di più

Dolore durante i rapporti

Il dolore può insorgere al momento della penetrazione vaginale o durante l’ingresso in profondità del pene e i suoi successivi movimenti.
Leggi di più

Eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell’uomo nell’esercitare il controllo volontario sull’eiaculazione.
Leggi di più

Ematuria (sangue nelle urine)

L’ematuria è la presenza di sangue nelle urine, una condizione che indica la presenza di un’emorragia in un punto dell’apparato urinario. Leggi di più

sintomi-8

Odore sgradevole dai genitali

Un pene mantenuto in perfette condizioni igieniche ha un odore neutro, per nulla sgradevole. La presenza di cattivi odori, quindi, può essere dovuta ad una scarsa igiene, ma anche a malattie genito-urinarie come la blenorragia.
Leggi di più

Perdita del sangue dal pene

La fuoriuscita di pus dal meato uretrale e il sangue penso all’inizio della minzione fa pensare ad una infiammazione prostato vescicolare.
Leggi di più

Pesantezza del testicolo

La sensazione di disturbo può essere accompagnata da altri segni e sintomi come intorpidimento del testicolo e/o dell’area a esso circostante, dolore al testicolo che può essere diffuso anche all’area circostante.
Leggi di più

PSA elevato

L’interpretazione dei valori di PSA presenti nel sangue deve però essere sempre messa in relazione all’età dell’individuo.
Leggi di più

sintomi-15

Perdita di urina

Nell’uomo, oltre a questi due tipi di incontinenza, possiamo aggiungere anche una forma di incontinenza da “rigurgito”, chiamata anche da “overflow”, caratterizzata da piccole perdite urinarie.
Leggi di più

sintomi-16

Tumefazione del testicolo

Una massa o tumefazione al testicolo è un rigonfiamento solido o pieno di liquido. Il disturbo potrebbe manifestarsi con dolore e fastidio, oppure essere asintomatico.
Leggi di più

sintomi-17

Vena dura del pene

Interessa le vene superficiali del pene come la vena dorsale superficiale e la coronale. Questa malattia si presenta spesso ad insorgenza acuta, dolore, edema talvolta importante.
Leggi di più