Per le Aziende

Andrea Loreto – miodottore.it

Insieme per la migliore salute in azienda

La responsabilità sociale d’impresa (RSI) è un’istanza sempre più presente nella strategia delle aziende e nella cultura contemporanea.
Essa attiene all’aspetto etico del lavoro, proponendosi di migliorare la qualità della vita lavorativa dei dipendenti e la condizione economico-sociale del bacino su cui l’azienda opera.
Ciò significa perseguire lo scopo di lucro riferendosi, oltre che alle esigenze dei clienti, alle aspettative delle altre parti interessate (stakeholders) all’azienda, come il personale interno, la comunità locale, la difesa dell’ambiente di riferimento e la società civile.
All’esterno, tale sensibilità da parte dell’impresa migliora la sua reputazione, con indiscussi benefici sul piano commerciale e delle relazioni.
All’interno, la sua dichiarata attenzione alle esigenze dei dipendenti, investendo nella loro formazione e benessere, aumenta la motivazione sul lavoro, e quindi l’efficienza e redditività del personale, mentre realizza riduzione di sprechi e conseguente economia di scala.
Nell’ambito della RSI, il welfare aziendale prevede benefit per facilitazioni sanitarie (check up – cure mediche) per i dipendenti.
Tale offerta rientra tra le opzioni di scelta nelle opportunità da offrire sulla base dei bisogni espressi dallo stesso personale dipendente, intervenendo con servizi che la finanza pubblica ha sempre più difficoltà a garantire.
Si tratta di benefit che vanno dai beni di consumo fino ai servizi sanitari di cui i dipendenti potranno usufruire grazie ad una serie di convenzioni a livello nazionale e locale.

La sensibilizzazione dei dipendenti sulle tematiche di prevenzione primaria e secondaria risulta una necessità al fine di ottenere un migliore funzionamento della RSI ed evitare sprechi dovuti al non sfruttamento delle risorse di welfare.

A tal fine, è possibile organizzare “convention” e conferenze, sia negli ambienti interni all’azienda che esterni, per sensibilizzare su tematiche mediche di prevenzione, tanto a carattere generale che su alcuni ambiti specialistici.
È possibile, inoltre, organizzare programmi di visita specialistiche del personale dipendente interni alle aziende in modo da completare la formazione dei pazienti sulla prevenzione primaria e attuare una eventuale prevenzione secondaria.

Per avere informazioni sui programmi di sensibilizzazione sulle tematiche previdenziali o di screening urologico compilare il form sottostante.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi